Doctor Strange, dalla Marvel al Cinema

Doctor Strange

Doctor Strange, quattordicesimo film Marvel Studios è stato distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures. Diretto e co-scritto da Scott Derrickson racconta la storia dell’omonimo personaggio dei fumetti, un abilissimo neurochirurgo impegnato nella sua missione di salvare vite.

Come medico il Doctor Strange è il non plus ultra della professionalità, un concentrato di abilità che utilizza per portare a termine operazioni che hanno dell’incredibile, proiettato nella ricerca di sempre nuovi sistemi per ottenere risultati che altri si potrebbero solo sognare. Nella vita però il dottor Strange è un uomo supponente, a tratti antipatico, poco interessato alle persone che gli gravitano intorno, agli amici, alla sua ex che non si preoccupa di ferire.

Vive in un appartamento da sogno con una vista mozzafiato, indifferente ai problemi esistenziali di persone che non sembrano riuscire a scalfire la corazza che si è costruito attorno, ma poi tutto cambia.

L’incidente che segna il cambiamento

Una sera, mentre si reca ad un appuntamento, distratto dal telefono, dal collega, dal suo essere pieno di sé, perde il controllo dell’auto. La pioggia che cade battente non lo aiuta a mantenere il controllo, la macchina finisce fuori strada, si cappotta.

Doctor Strange ne esce vivo, ma con le mani completamente rovinate. La consapevolezza di non poter fare niente, la rabbia verso i colleghi che secondo lui non erano in gradi operarlo, la cattiveria che lo anima e che sfoga contro la sua ex delineano il profilo di uomo che non ha un futuro.

Si sottopone a operazioni costosissime, spende tutto il suo denaro, si piange addosso, odia e vive pieno di rancore fino a che un fisioterapista gli dice di aver visto un uomo guarire. Incredulo chiede delle prove, che arrivano puntuali.

L’uomo che lui non aveva operato, convinto che fosse irrecuperabile, cammina e gioca a basket, contro ogni logica. Doctor Strange scopre che è “guarito” con la magia e anche se non ci crede parte, utilizzando i suoi ultimi spiccioli, alla volta di Katmandu.

Ed è proprio qui che incontra Karl Mordo, discepolo dell’Antico, interpretato magistralmente da Tilda Swinton. Il film inizia qui, così come la vita del Doctor Strange catapultato in un mondo che non credeva esistesse, dove il corpo e l’anima sono due cose differenti, dove gli universi sono più di uno e si possono attraversare.

L’uomo supponente e pieno di sé, incredulo e scettico, si trasforma giorno dopo giorno nel supereroe Marvel. Dapprima incerto, preoccupato solo di poter tornare a usare le mani, diventa in grado di vedere oltre, di capire le dinamiche dell’esistenza, di andare oltre.

Doctor Strange

L’eroe buono e la morale

L’uomo che non si poteva sopportare, che feriva chi gli voleva bene diventa una persona diversa, interessata agli altri, preoccupata di cosa potrebbe accadere se vincesse il cattivo e infine ben decisa a salvare il mondo quando tutto ormai sembra perduto.

Un film magistralmente girato, reso perfetto dall’equilibrio di forze, di sentimenti, di quei due mondi che si incrociano, si intrecciano, per poi dividersi, dove il male e il bene sono due facce della medesima medaglia. L’importante è riuscire a trovare l’equilibrio.

Doctor Strange

Perché ci è piaciuto il film:

  • il Doctor Strange è un personaggio a tutto tondo. Non è buono, non è simpatico, è una persona piena di difetti che non riesce a reagire alla tragedia fino a che non vede una speranza ed è quella speranza a dargli forza.
  • Il personaggio cresce, si evolve, cambia e diventa l’eroe, ma non senza macchia. Conserva in sé fragilità che lo rendono uomo e proprio per questo migliore.
  • Per gli effetti speciali che non deludono e ci accompagnano attraverso una storia di magia, di spiritualità, di amicizia.
  • Per il messaggio, perché ci piace pensare che si può sempre ricominciare e anche gli eroi, prima di diventare tali, erano persone.

Perchè lo consigliamo:

  • è un classico film Marvel con colpi di scena,
  • suspense,
  • un eroe,
  • il classico cattivo,
  • effetti speciali,
  • divertimento.

Promosso a pieni voti, assolutamente da vedere, come del resto tutti gli altri film targati Marvel. Intanto sono già su Youtube i trailer del sequel, Doctor Strange 2.

Quello qui sotto è un trailer in inglese, e non ufficiale, ve lo proponiamo lo stesso perché è interessante.

Se non hai visto Doctor Strange il primo film puoi trovarlo qui in

Ci vediamo al cinema!!

Iscriviti al blog per rimarrete aggiornato sulle novità e seguici sulla pagina Facebook!

 

Felice giornata!

[Total: 1 Average: 5]

Marina Galatioto

Ciao! Sono una scrittrice, blogger, influencer e giornalista. Amo scrivere (ovviamente!!) e leggere. La mia saga peferita: Twilight Non mi perdo un episodio di Shadowhunters, ho letto anche tutti i libri! Amo il fantasy e le storie di maghi e streghe. Ho visto i film e letto anche tutti i libri di Harry Potter più volte. Nel tempo libero disegno, cerco di imparare cose nuove e mi diverto con il fai da te. Molti miei romanzi li trovi su Amazon a questo link https://amzn.to/2SnDJAk

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: